Archivio mensile:Maggio 2019

Equity – Progetto KA2 innovation –

Ieri, 8 maggio, nella settimana in cui si festeggia la Festa dell’Europa, è stato organizzato l’evento di disseminazione del progetto Equity- SOS equity-, presso la Sala Verde della Provincia di Monza e Brianza.

L’AT di Monza e Brianza e l’I.C. Casati di Muggiò hanno organizzato l’evento, invitando due partner di progetto, Jordi Serasols, ispettore Catalano e Daniel Mara , docente universitario di Sibiu, in Romania. Hanno partecipato anche Mario Testa, docente universitario di Malta e Simone Stabilini , docente e ricercatore al CEdisma di Milano.

Riporto una sintesi dell’intervento di Simone Stabilini, che ha catalizzato l’attenzione della platea, in calce – invece – troverete il link al sito di progetto, nel quale troverete tutte le informazioni specifiche del progetto.

Perché dobbiamo impegnarci a creare una società equa e inclusiva?

Simone individua tre aree di riflessione:

  1. ambito economico
  2. ambito etico
  3. ambito umano

La società inclusiva costa meno alla società e deve essere impostata sull’etica: occorre non solo pensare ai diritti, ma anche ai doveri e quindi chiederci: “io, alla società, cosa offro?”, in un’ottica di solidarietà e di sussidiarietà. La società è fatta da esseri umani , l’educazione ha un ruolo importante per migliorare la società, la scuola è tutto: luogo della cultura dell’inclusione, dell’accoglienza reciproca, della valorizzazione.

Tra le spine ci sono le rose, non pensiamo che le rose abbiano le spine.

Siamo sì polvere, ma polvere innamorata.

Link di progetto: http://www.euschoolequity.org

Le scuole che desiderano avere maggiori informazioni, possono contattare la Rete Europa.